Il Palio di Leonardo

Mercoledì 10 Luglio 2019
Il Palio di Leonardo

IL PREMIO
TREVISO Un premio al New York Times. Perchè ha saputo raccontare Treviso al grande pubblico meglio dei trevigiani stessi. La Treviso Creativity Week, il laboratorio di innovazione del capoluogo della Marca, volerà a New York il prossimo 26 luglio con lo scopo di portare una targa di riconoscimento alla redazione del New York Times per ringraziare i giornalisti statunitensi dei lusinghieri articoli su Treviso come nuova meta turistica. Sarà una sorta di gemellaggio ideale. L'entourage veneto parteciperà poi ad un evento negli spazi di Tramezzini Nyc, il celebre shop di Filippo Paccagnella e Davide Pedon, l'imprenditore dei grissini che vende i tipici tramezzini veneti nella Grande Mela. E prima di fare le valigie, l'associazione Innovation Future School vedrà al via un progetto di rivitalizzazione degli spazi sfitti proponendo ai giovani visionari e start upper di fermarsi e realizzare il proprio ufficio in questi spazi, prendendoli in affitto o condividendoli in base ad un modello di co-working.
PRESENZA CAPILLARE
Presenza capillare in città è il super festival della Creativity Week: ecco i temi presentati oggi in conferenza stampa da Giampaolo Pezzato insieme al vicesindaco Andrea De Checchi e al vicesindaco di Castelfranco (partner della kermesse) Gianfranco Giovine. Pezzato lancia poi una nuovissima iniziativa in partnership con Gruppo Alcuni in programma durante la settimana dal 20 al 27 ottobre. È il Palio di Leonardo, una rocambolesca corsa su veicoli progettati da Leonardo da Vinci lungo le Mura a Treviso. Le iscrizioni sono già partite con i primi marchingegni futuristici. «Il 20 ottobre al Bastione San Marco ospiteremo una gara di veicoli senza motore realizzati sulla base delle invenzioni di Leonardo Da Vinci» conferma Pezzato. Un modo di rendere coerente l'offerta con altre iniziative come ad esempio la Da Vinci experience. Contestualmente viene anche aperto il bando per il Premio Donna dell'anno, vinto lo scorso anno da Bruna Graziani, direttore artistico del festival CartaCarbone, scelta da un voto on line di oltre diecimila persone e da una giuria di qualità; confermato il premio alla vincitrice di 700 euro grazie a Volksbank. Sul sito internet www.trevisocreativityweek.it si possono trovare le modalità per candidare le donne.
IL POTERE DELLE IDEE
A credere nel potere delle idee è stata per prima l'amministrazione Manildo, che ha dato fiato e visibiltà ai progetti della Creativity Week. «Il vicesindaco ha raccolto quest'esperienza virtuosa chiedendoci di rendere il centro di Treviso un luogo di sperimentazione -riprende Pezzato- porteremo il 27 ottobre alle Stefanini due esperienze. Una caccia a tesoro alla scoperta degli angoli più creativi di Treviso. E una tavola rotonda che cercherà di fare sintesi sull'esperienza dei festival trevigiani». Si chiamerà I Festival si raccontano realizzata in collaborazione con la Rete Treviso Festival. E in provincia? Al Teatro Accademico il 23 ottobre si parlerà di moda e marketing, mentre all'ex convento di San Francesco a Conegliano il 24 ottobre si approfondiranno i nuovi trend dell'agroalimentare made in Italy.
Elena Filini

© RIPRODUZIONE RISERVATA