Domenica 26 Maggio 2019, 00:00

L'importante è che ci sia il 2. Ovvero che il Pd, il nuovo Pd di Nicola Zingaretti,

L'importante è che ci sia il 2. Ovvero che il Pd, il nuovo Pd di Nicola Zingaretti, arrivi al 20%. Sotto questa soglia per i dem ci sono il dirupo e forse un'altra scissione, al centro. Superato questo scoglio, che sembra tutt'altro che impossibile, per il governatore del Lazio la partita diventa interessante. «O meglio - come ripete spesso ai suoi collaboratori - significa che il Pd è ancora vivo e siamo in gioco». Zingaretti ha dato uno scrollone a un albero che sembrava rinsecchito. Prima è stato incoronato da primarie partecipate...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
L'importante è che ci sia il 2. Ovvero che il Pd, il nuovo Pd di Nicola Zingaretti,
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER