Vita troppo lussuosa per i redditi
Maxisequestro di beni a cinque rom

PER APPROFONDIRE: antimafia, rom, sequestri, udine
Vita troppo lussuosa per i redditi  Maxisequestro di beni a cinque rom

di Paola Treppo

UDINE - Su delega della Procura della Repubblica di Udine, la Guardia di Finanza e l’Arma dei Carabinieri hanno eseguito un sequestro di beni nei confronti di 5 persone di etnia rom, ritenuti di spiccata pericolosità sociale, tutti residenti a Udine, nella prima periferia. Le indagini nei loro confronti hanno fatto emergere un “curriculum criminale” di assoluto spessore per reati, perpetrati nel tempo, di truffa, estorsione, falso, furto, rapina, ricettazione e riciclaggio; reati per i quali, alcuni dei rom sono stati processati e che si sono conclusi con condanne definitive.
 
Gli accertamenti patrimoniali e del loro reddito, eseguiti dagli investigatori, anche con la ricostruzione dell’elevato tenore di vita cui erano abituati, hanno permesso a carabinieri e fiamme gialle di dimostrare la sproporzione tra il valore dei beni oggetto di sequestro e i redditi; redditi nulli oppure del tutto modesti. I 5 rom abitualmente dediti ad attività criminali avevano questo elevato tenore e stile di vita e grazie ai proventi di attività illecite; un patrimonio accumulato via via un sul fronte immobiliare e mobiliare, anche intestato ai conviventi in maniera fittizia.

A quel punto l’autorità giudiziaria ha disposto il sequestro di 3 immobili che sorgono in provincia di Udine e 7 autovetture per un valore complessivo stimato di circa mezzo milione di euro. I risultati ottenuti in questa operazione interforze, confermano il costante impegno delle forze dell’ordine, in sinergia con l’autorità giudiziaria, nella lotta alla criminalità organizzata e nel contrasto delle attività illecite, basato sulla ricostruzione e la sottrazione alle cosche dei patrimoni illegalmente accumulati. Si tratta della prima applicazione della normativa antimafia in materia di misure di prevenzione patrimoniali adottata dal Tribunale della Repubblica di Udine. 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 19 Luglio 2016, 14:43






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Vita troppo lussuosa per i redditi
Maxisequestro di beni a cinque rom
CONDIVIDI LA NOTIZIA
VIDEO
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 13 commenti presenti
2016-07-20 11:45:33
Mi vien da ridere....... Ogni tanto un colpettino, ma questi imperversano...e i giudici li assolvono e magari restituiscono il mal tolto....Amen, condivido il Suo pensiero!.
2016-07-20 08:22:49
poveretti questi lavoratori indefessi. boldrini e c. dove siete?????????
2016-07-20 02:16:05
TRE immobili e 7 auto solo mezzo milione ? Catapecchie e vecchie carriole ?
2016-07-19 18:39:27
Galera e buttar via la chiave.
2016-07-19 17:59:52
Scusate ma i Rom che redditi hanno, la loro cultura e le loro tradizioni non permettono loro di lavorare, svolgono si altre attivita' che noi consideriamo non lecite, ma per loro purtroppo lo sono!