Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Il River Pub contro la bassa affluenza: «Sei andato a votare? Ti offro una birra»

Giovedì 22 Settembre 2022 di Massimiliano Marenco
Dino Michielon, il gestore del River Pub di San Giacomo di Veglia
1

VITTORIO VENETO - Sei andato a votare? Ti offro una birra! Domenica ci sono le elezioni politiche e il giorno successivo, lunedì 26 settembre, il River Pub di via Mezzavilla a San Giacomo di Veglia, ha deciso di offrire una birra a tutti i clienti che dimostreranno di aver esercitato il proprio diritto di voto, esibendo la scheda elettorale debitamente vidimata dal seggio di appartenenza.

LO SCOPO

Quella di Dino Michelon, gestore da oltre  40 anni del noto locale sangiacomese, non vuole assolutamente essere un’iniziativa provocatoria, tutt’altro. «Politicamente la mia famiglia non ha mai avuto alcuna tessera di partito - esordisce Michelon - e nemmeno bandiere di nessuno schieramento politico. L’idea è nata semplicemente dando un’occhiata ai dati delle ultime votazioni. L’affluenza è in costante ribasso ed il mio vuole essere uno sprone ad andare a votare». L’iniziativa vuole rimarcare il dovere civico di ogni cittadino: «Proprio così. Io credo nel voto, credo nei nostri diritti e quello di esprimere la propria preferenza è un diritto inalienabile che dobbiamo tenerci stretto. Fondamentalmente è l’unica arma in possesso dei cittadini per far sì che la loro voce, le loro problematiche, le loro esigenze vengano recepite da chi ci governerà a partire da lunedì prossimo». E così lunedì esibendo la scheda elettorale, un documento valido e appurato che il cliente ha partecipato alle elezioni politiche, questi riceverà una birra in omaggio. 

L’ESORTAZIONE

«Che il cittadino in questione abbia votato il centrodestra, il centrosinistra, il terzo polo e chi più ne ha più ne metta è semplicemente un dettaglio che a noi gestori del River Pub non interessa». Massimo rispetto per qualsiasi fazione: «Certamente. L’iniziativa non ha scopo politico né tanto meno di lucro. È esclusivamente un incentivo affinché più persone vadano ad esercitare quello che è un loro, un nostro, sacrosanto diritto. Sono fermamente convinto nel senso civico e la mia idea vuole essere una sensibilizzazione per la collettività. Vi aspetto numerosi lunedì - conclude Dino Michelon - per un brindisi che testimoni il fatto che abbiamo fatto sentire la nostra voce. E mi auguro di accogliere tantissime persone».

Ultimo aggiornamento: 09:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci