Napoli, polveriera Vasto: pusher africano aggredisce i carabinieri con le lamette

Venerdì 27 Luglio 2018 di Nico Falco
Un immigrato africano è stato arrestato poco fa al Vasto, sorpreso dai carabinieri del Nucleo Radiomobile a spacciare stupefacenti. L’uomo ha tentato di scappare ma, vistosi braccato, ha ingoiato le dosi e poi ha tentato, senza riuscirci, di aggredire i militari con delle lamette e un bisturi, che aveva con sé verosimilmente per preparare le dosi; nella colluttazione uno dei militari è rimasto contuso. Identificato come Mohammed Eddyson, 50 anni, capoverdiano con precedenti per droga e resistenza, è stato accompagnato al Cardarelli per esami e per fargli espellere quello che aveva ingerito. È stato arrestato per spaccio e per resistenza a lesioni a pubblico ufficiale.


Nella notte, invece, l’ennesima rissa tra extracomunitari: intorno alle 22.30 un giovane immigrato ha riferito di essere stato aggredito da tre connazionali, sconosciuti, che per motivi da chiarire lo hanno picchiato e gli hanno rotto un braccio. Ultimo aggiornamento: 19:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci