Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Putin «potrebbe usare la bomba atomica». L'allarme degli 007 americani: «Da Mosca dobbiamo aspettarci di tutto»

Giovedì 30 Giugno 2022
Putin «potrebbe usare la bomba nucleare». L'allarme degli 007 americani: «Da Mosca dobbiamo aspettarci di tutto»

A inizio guerra era una minaccia che aveva allarmato il mondo intero. Con il passare delle settimane, però, la paura che Putin potesse lanciare un attacco nucleare è andato attenuandosi. Non del tutto, però, almeno stando a sentire la numero uno dell'Intelligence Usa, Avril Haines, che è intervenuta ad una conferenza del dipartimento del Commercio. Già, perché secondo gli Stati Uniti, col prolungarsi della guerra in Ucraina è possibile che la Russia usi le armi nucleari. Per l'intelligence dopo quattro mesi di conflitto, Mosca ci metterà anni a ricostruire le sue forze. E «in questo lasso di tempo è possibile che le forze di Vladimir Putin facciano affidamento su altri mezzi come i cyberattacchi, i ricatti energetici o le armi nucleari per cercare di gestire e proiettare potere e influenza a livello globale», ha spiegato la numero uno dell'intelligence.

I tre possibili scenari

Haines ha affermato che a questo punto del conflitto le agenzie di intelligence Usa vedono tre possibili scenari: il più probabile è quello in cui il conflitto si protrae e le forze russe continuino a compiere piccoli progressi senza sfondare. Il secondo che le forze di Mosca riescano a prevalere, il terzo che l'Ucraina stabilizzi le linee del fronte ottenendo piccoli guadagni. La priorità di Putin adesso, ha spiegato ancora la numero uno dell'intelligence americana, è «progredire nel Donbass e sconfiggere le forze ucraine, un'operazione che secondo Mosca porterà al crollo della resistenza interna».

 

Ultimo aggiornamento: 07:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA