Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Armi nucleari al confine con la Polonia, la minaccia di Putin a Varsavia

La capitale dell'exclave, chiamata anche Kaliningrad, dista solo 80 kilometri dalla Polonia

Mercoledì 29 Giugno 2022
Armi nucleari al confine con la Polonia, la minaccia di Putin a Varsavia

Armi nucleari russe sono a Kaliningrad, una regione al confine con la Polonia e la Lituania. Entrambi Paesi della Nato. Dal 2018 che i missili Iskander sono lì. L'agenzia di stampa statale russa RIA Novosti ha citato un legislatore di alto livello per dire che sono stati dispiegati nell'exclave sul Mar Baltico, come ha riferito la Reuters. La capitale dell'exclave, chiamata anche Kaliningrad, dista solo 50 kilometri dalla Polonia.

Kaliningrad? Non solo missili e navi da guerra. Un libro spiega perché la città non vota per Putin

Armi nucleari al confine con la Polonia, quante sono

L'indicazione dei missili a capacità nucleare è contenuta nel rapporto RIA proviene da Vladimir Shamanov, un colonnello generale in pensione delle forze armate russe che guida il Comitato per la Difesa della Duma di Stato. Ma non è specificato quanti missili siano stati inviati. "Sì, sono stati dispiegati", ha detto Shamanov secondo la RIA, come riporta la Reuters. "Il dispiegamento di infrastrutture militari straniere rientra automaticamente nella lista delle priorità da colpire".

Armi nucleari alla Bielorussia, il piano di Putin per una «guerra lampo» alla Lituania

Cos'è l'Iskander

L'Iskander è anche indicato come SS-26 Stone dalla NATO, secondo la Missile Defense Advocacy Alliance, autodefinitasi "organizzazione no-profit che cerca di generare sostegno pubblico per il continuo test, sviluppo e dispiegamento di sistemi di difesa missilistica per proteggere il nostro Paese e i nostri alleati". Si tratta di un sistema missilistico balistico mobile con due missili guidati che hanno una gittata di circa 300 miglia, o fino a 500 chilometri, ha riferito la Reuters. L'Iskander può trasportare testate nucleari o convenzionali. Daniel Hamilton, senior fellow non residente presso il Center on the United States and Europe della Brookings Institution, ha dichiarato in un episodio del podcast Current pubblicato la scorsa settimana che la Russia non ha mai specificato se i missili Iskander stazionati a Kaliningrad abbiano armi nucleari. "Le fonti di intelligence occidentali dicono, e apertamente, che hanno quei missili a Kaliningrad", ha detto Hamilton.

Ha poi aggiunto che la Russia ha minacciato la Svezia e la Finlandia, che sperano entrambe di aderire alla NATO nonostante l'opposizione del Presidente russo Vladimir Putin, dicendo che sposterà armi nucleari nella regione baltica attraverso Kaliningrad. Ma "fonti occidentali ritengono che siano già lì", ha detto Hamilton.

Ultimo aggiornamento: 15:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA