Terremoto, serie di scosse fra Lazio e Abruzzo: chiusa una scuola nella Marsica

PER APPROFONDIRE: abruzzo, lazio, scossa, terremoto
Terremoto, serie di scosse fra Lazio e Abruzzo: chiusa una scuola nella Marsica
Una serie di eventi sismici, di lieve entità, sono stati registrati nella notte tra Balsorano (L'Aquila) e Pescosolido (Frosinone). La scossa più forte, di magnitudo 2.8, è avvenuta all'1.13 di questa notte, preceduta da una di magnitudo 2.2 - alle 22.53 di ieri - e seguita da una di magnitudo 2.5 alle 4.39 di questa mattina. I terremoti sono stati distintamente avvertiti dalla popolazione al confine tra Abruzzo e Lazio. Al momento non si registrano danni a cose o persone, ma in via precauzionale il sindaco di Balsorano, Antonella Buffone, ha disposto la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado a causa dello sciame sismico in atto.

LEGGI ANCHE Terremoto al largo di Salerno di 3.4, chiaramente avvertito anche nel Cilento
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 7 Novembre 2019, 11:34






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Terremoto, serie di scosse fra Lazio e Abruzzo: chiusa una scuola nella Marsica
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti