Covid, festa in zona rossa e senza mascherine: «Siete tutti invitati». Le telecamere di Striscia riprendono tutto

Domenica 21 Marzo 2021
Varese, festa in zona rossa senza mascherine: «Siete tutti invitati»
18

A Varese il Covid non esiste. Almeno questo è quello che crede Francesco Tomasella, creatore e amministratore di una chat su Telegram che ha il nome di «Varese Libera». L'ex militante di Forza Nuova nella notte tra sabato 20 e domenica 21 marzo ha organizzato la sua festa di compleanno clandestina in piena zona rossa: 40 invitati seduti senza mascherina per cenare. Le telecamere di Striscia la notizia, tuttavia, li hanno ripresi.

L'invito

Chiunque era benvenuto al compleanno Francesco Tomasella. «Siete tutti invitati sabato prossimo alla festa che ho organizzato per il mio compleanno dalle ore 19! – scrive su Telegram –. Musica, balli, cibo e bevande uniche! :dancer::tada::tropical_drink::confetti_ball:🥩 Chi vuole partecipare mi scriva in privato entro martedì! Qui è meglio non pubblicare l'indirizzo, non sia mai lo veda qualche Sceriffo/Spione di Regime che ci voglia rovinare la festa... Grazie a tutti! Fino alla libertà!». Ma i festeggiamenti sono stati interrotti.

Il blitz

La segnalazione del party arriva da una giornalista che collabora con Striscia la notizia, Valeria Deste, che aveva raccolto l'invito lanciato sui social da Tomasella per documentare tutto. Le violazioni sono state segnalate anche alle forze dell'ordine, che sono intervenute subito e hanno identificato tutti i presenti. L'organizzatore è già noto alle autorità: infatti sui social pubblica foto di assembramenti e indicazioni su come prenotare nei locali chiusi per le restrizioni anti-Covid.

 

 

Ultimo aggiornamento: 22 Marzo, 17:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA