Ufficiale francese spiava per i russi in una base Nato italiana: denunciato per tradimento

Domenica 30 Agosto 2020
Ufficiale francese spiava per i russi da una base Nato in Italia: diffusi dati top secret, denunciato per tradimento
1

È una spy story degna di un film di 007 quella che ha portato alla denuncia di un alto ufficiale francese impiegato in una base Nato in Italia. L'ufficiale in servizio nell'esercito francese è stato denunciato e messo sotto inchiesta per tradimento a favore della Russia. È sospettato di aver fornito ai servizi segreti di Mosca documenti top-secret, secondo quanto annunciato dalla radio Europe 1 e poi confermato dalla ministra della Difesa, Florence Parly.

Spia Russa, identificati i responsabili dell'attacco all'ex agente e alla figlia
Gran Bretagna, morta la donna avvelenata da agente nervino. Il marito ancora ricoverato
Caso Skripal, il mistero dei contatti dell'ex 007 russo con i Servizi europei

«Posso confermare - ha detto la ministra - che un ufficiale superiore è sotto procedimento giudiziario per attentato alla sicurezza». Secondo Europe 1, la procedura è scattata una decina di giorni fa. Il caso è particolarmente scottante e imbarazzante per Parigi in quanto l'ufficiale, un tenente-colonnello, era di stanza alla Nato, in una base militare in Italia.

Caso Skripal, Mosca annuncia espulsione di 50 diplomatici britannici: «Puntiamo alla parità»
Guerra delle spie, Europa e Usa espellono diplomatici russi. Due via anche dall'Italia
Londra, trovato morto un esiliato russo. Il governo riapre i casi di 14 morti “sospette”

Ultimo aggiornamento: 12:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA