«Ai pedofili il governo toglierà casa, auto e risparmi», ecco la proposta di legge. In tilt i server del dark web

Lunedì 14 Settembre 2020
«Ai pedofili il governo toglierà casa, auto e risparmi», ecco la proposta di legge. In tilt i server del dark web
1

I pedofili perderanno la casa, la loro auto, i loro risparmi e anche il conto in banca: è la nuova proposta di legge del governo australiano che mira a confiscare i beni dei pedofili per cercare di fermare, o almeno limitare, i reati sessuali ai danni dei bambini e dei minorenni. Lo ha annunciato Peter Dutton, ministro degli Interni australiano, rivelando il tenore delle nuove leggi sulla criminalità.

Violenza sessuale su una bambina di 9 anni, la piccola racconta tutto alla mamma e fa arrestare il pedofilo

Veste la figlia di 9 anni da coniglietta di Playboy e la "vende" ai pedofili: condannata a 10 anni

 

Dark web in tilt


La polizia federale australiana ha rivelato che i server del "dark web" si sono recentemente bloccati a causa di una forte domanda da parte degli australiani che guardano i bambini subire abusi online.

 

«Le persone pagano 35 dollari per vedere i genitori poveri che violentano i figli»


Gli australiani stanno pagando 35 dollari ai genitori in stato di difficoltà economica per filmarsi mentre violentano e torturano i propri figli.

 

 

Ultimo aggiornamento: 18:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA