Di Maio: in caso di condanna Raggi si deve dimettere, codice parla chiaro

PER APPROFONDIRE: luigi di maio, m5s, roma, virgina raggi
Di Maio: il codice parla chiaro, in caso di condanna Raggi deve lasciare
Il sindaco di Roma, in caso di condanna domani al processo che la vede imputata per falso in relazione
alla nomina del fratello di Raffaele Marra, dovrà dimettersi. Lo ha confermato il leader grillino, Luigi Di Maio.

«Per quanto riguarda il sindaco di Roma, io non conosco l'esito del processo ma il nostro codice di comportamento parla chiaro e lo conoscete», ha detto il vicepremier rispondendo a una domanda sul processo. Secondo un'interpretazione del codice etico M5S in caso di condanna la sindaca dovrebbe dimettersi.




 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 9 Novembre 2018, 14:58






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Di Maio: in caso di condanna Raggi si deve dimettere, codice parla chiaro
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2018-11-09 18:59:26
Bugiardo come una epigrafe. Hai sempre detto che quelli del PD anche con solo indagini in corso si dovevano dimettere! Forse i 5stelle sono diversi? La risposta è si, ma molto in peggio.
2018-11-10 18:01:50
Scusa ma hai letto l'articolo? Sta scritto che per Di Maio, la Raggi se condannata si dove dimettere, quindi è stato coerente con quanto ha sempre detto e con il codice etico che hanno. Poi personalmente non sono d'accordo. Per me un sindaco deve essere giudicato dai cittadini non si deve dimettere per una sentenza,soprattutto di 1 grado. Dopodichè fortunatamente per loro la Raggi è stata assolta.