Liliana Segre, Boldrini attacca Alessandra Mussolini: «Conti fino a 10...»

Martedì 28 Gennaio 2020
1

«La prossima volta che ad Alessandra #Mussolini viene in mente di parlare di Liliana Segre conti fino a dieci». Laura Boldrini attacca la Mussolini e lo fa attraverso Twitter. L'ex presidente della Camera dei Deputati è tornata sulle dichiarazioni fatte qualche giorno fa sulla via dedicata a Giorgio Almirante, a Verona. «La democrazia consiste nel far convivere diverse culture e il rispetto di diverse storie e posizioni. Liliana Segre - aveva detto la Mussolini - è una figura che dovrebbe essere bonaria, è una nonnina, va nelle scuole, dovrebbe parlare contro il pregiudizio, contro la violenza, ha avuto un dramma umano e quindi dovrebbe rigettare il pregiudizio. Questa commissione è contro il pregiudizio? E poi se invece fomenti l'odio, anche no».
 

Alessandra Mussolini, intervenendo a 'Il Morning' Show di Radio Cafè, aveva commentato le frasi di Liliana Segre, senatrice a vita, in merito alla possibilità di accettare la cittadinanza dallo stesso Comune che ha anche deciso di intitolare una via all'ex segrettario del Movimento Sociale Italiano. «Fa bene il sindaco di Verona. C'è chi vuole il pensiero unico? Sennò ti trasformi da nonnina a strega di Biancaneve».

 

Ultimo aggiornamento: 19:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci