Salvatore muore a 39 anni: «Aveva mal di pancia e mal di testa». Avviso di garanzia a 5 medici

Salvatore muore a 39 anni: «Aveva mal di pancia e mal di testa». Avviso di garanzia a 5 medici
Aveva 39 anni, Salvatore Consolazio: è morto all'ospedale San Sebastiano di Caserta, forse vittima di un caso di malasanità. Cinque medici del nosocomio casertano hanno infatti ricevuto un avviso di garanzia con l'accusa di omicidio colposo per la morte di Salvatore, deceduto la settimana scorsa a seguito di forti dolori alla testa e all'addome e senso di soffocamento.

Gabriel, bimbo di due anni, trovato morto in strada: giallo sulle cause, interrogata la mamma



Il pm del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, Maria Alessandra Pinto, ha predisposto l'accertamento medico legale sul corpo di Consolazio dopo la denuncia presentata dai familiari. Il 39enne gestiva un autolavaggio a Casagiove dove era molto conosciuto. Secondo la famiglia Salvatore, che soffriva di diabete, non sarebbe stato curato nel modo giusto, fino alla morte tra le braccia dei parenti.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 17 Aprile 2019, 20:25






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Salvatore muore a 39 anni: «Aveva mal di pancia e mal di testa». Avviso di garanzia a 5 medici
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti