Malore in fabbrica, ragazzo di 29 anni si accascia davanti ai colleghi di lavoro e muore

Inutili i tentativi di rianimazione. Per i medici sarebbe stato ucciso da un infarto al miocardio

Lunedì 2 Gennaio 2023 di Redazione web
Malore in fabbrica, ragazzo di 29 anni stroncato da infarto mentre lavora

Morto a 29 anni per un malore avuto in fabbrica. La vittima è un 29enne di Orvieto, che si è accasciato davanti ai colleghi di lavoro e non ha più ripreso conoscenza, lasciando tutti sotto choc. Inutili i tentativi di rianimazione. Per i medici sarebbe stato ucciso da un infarto al miocardio.

Infermiera cade dal quarto piano mentre appende le decorazioni di Natale: la tragedia di Dina, morta a 22 anni

Tumore, malato terminale guarisce con cura sperimentale: «I medici mi avevano dato un anno di vita»

Infarto a Orvieto

Il ragazzo lavorava in un azienda che opera nel settore elettrico, situata zona industriale di Fontanelle di Bardano. Il malore l'ha stroncato lunedì 2 gennaio, nel primo pomeriggio. L'elisoccorso è atterrato intorno alle 14 in una zona di parcheggio alla zona industriale dove la polizia locale aveva già predisposto un blocco della circolazione sulla strada principale. Purtroppo però le condizioni del ragazzo, apparse subito gravissime, non hanno permesso di poterlo salvare. 

Ultimo aggiornamento: 3 Gennaio, 09:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA