Milano, agguato e spari in strada: ucciso Paolo Salvaggio, broker della droga

Lunedì 11 Ottobre 2021
foto

Agguato a Milano. Un uomo 60 anni, Paolo Salvaggio, è morto dopo essere stato ferito gravemente da colpi d'arma da fuoco sparati a Buccinasco, comune a pochi chilometri da Milano. Secondo quanto comunicato dall'Areu, l'uomo è stato ferito alla testa, al volto e alla spalla ed è stato trasportato in arresto cardiocircolatorio all'ospedale di Rozzano. La sparatoria è avvenuta poco dopo le 10 in via della Costituzione, all'incrocio con via Rodolfo Morandi. Sul posto, oltre ai soccorritori, anche i Carabinieri.

Salvaggio — che era agli arresti domiciliari per droga e aveva un permesso per uscire due ore alla mattina, dalle 10 alle 12 — era in bicicletta quando è stato raggiunto dai proiettili sparati da un killer (o dai killer) su un T Max nero. I primi due colpi sarebbero stati esplosi dallo scooter in corsa a distanza ravvicinato. Il terzo sarebbe stato sparato a bruciapelo, con la vittima già riversa sul marciapiede.

 

 

Ultimo aggiornamento: 16:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA