Terremoto in Giappone di 6.6, evacuate coste a nord di Tokyo. Trema anche la Nuova Zelanda

PER APPROFONDIRE: giappone, terremoto, tsunami
Terremoto in Giappone di 6.6, evacuate coste a nord di Tokyo Trema anche Nuova Zelanda
Terremoto e allarme tsunami in Giappone. Il Japan Times, dal proprio profilo Twitter, riferisce che è stata registrata una scossa di magnitudo 6.8 a Yamagata, a circa 380 km a nord di Tokyo. È stato emesso un allarme tsunami per le prefetture di Yamagata e Niigata e per l'area di Noto nella prefettura di Ishikawa. Molte zone costiere sono state evacuate. L'allarme è rientrato dopo qualche ora.

Il terremoto è stato registrato nel Giappone settentrionale alle 21.22 locali (15.22 in Italia) con epicentro nella prefettura di Niigata, rende noto la Japan meteorological agency (Jma) che ha lanciato un allarme tsunami, misurando l'intensità della scossa in 6.8 sulla scala nipponica (Shindo) che arriva a un livello massimo di 7.

Terremoto in Cina, almeno 12 morti e oltre 120 feriti



Il centro geosismico americano Usgs parla invece di magnitudo 6.4. Al momento, secondo la tv pubblica Nhk, non risultano notizie di danni a persone o cose. ma si avverte la popolazione ad allontanarsi dalla costa. Il terremoto ha interessato le prefetture di Niigata e Ishikawa sul versante centro occidentale. I servizi ferroviari nella prefettura di Niigata sono stati interrotti.

 

L'agenzia di sicurezza giapponese aveva stimato che l'altezza possibile dello tsunami fosse di circa 1 metro. Un'eventualità che fortunatamente non si è verificata. Tohoku Electric Power Co. ha detto che circa 5.000 famiglie hanno subito un blackout di corrente a Yamagata mentre 3.200 erano senza corrente a Niigata.

La Tokyo Electric Power Company Holdings Inc. ha dichiarato di non aver riscontrato irregolarità in tutti e sette i reattori della centrale nucleare Kashiwazaki Kariwa a Niigata. I reattori sono attualmente spenti.

Un terremoto di magnitudo magnituto 6.3 è avvenuto nella zona dell'isola di Kermadec in Nuova Zelanda alle 18 ora italiana ad una profondità di 60 km. Il terremoto è stato localizzato dalla Sala Sismica dell'Ingv di Roma.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 18 Giugno 2019, 15:48






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Terremoto in Giappone di 6.6, evacuate coste a nord di Tokyo. Trema anche la Nuova Zelanda
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-06-18 17:08:51
§§ Povero Japan. Un Paese a grandissimo rischio sismico,e sistematicamente colpito da devastanti terremoti. IN passato,quando le costruzioni erano molto diverse da ora,al terremoto si sommavano gli incendi.A tal fine si deve ricordare il '' Grande terremoto del Kanto'',del 1mo settembre 1923,di mag. 7.9 e che secondo testimonianze dell'epoca duro' tra i 4 e i 10 minuti.Il terremoto devasto'letteralmente :Tokyo,Yokohama,Chiba,Kanagawa e Shizuoka.Le morti stimate furono tra i 100 mila e 140 mila, circa 37 mila i dispersi.L'incendio a Tokyo fu orribile,alimentato dal vento si trasformo' in '' vortici di fuoco'',che provocarono la fusione dell'asfalto delle strade e bruciarono vive circa 40 mila persone.Da quella esperienza,cambiarono radicalmente tecniche e norme di costruzione,che portarono all'edificazione del Japan come lo conosciamo ora,probabilmente il Paese piu' avanzato al Mondo in fatto di criteri antisismici.Per gli Tsunami' invece,c'e' poco da fare,solo avvertire al piu' presto la popolazione. Banzaiii !!!!!