Siria, attentato dell'Isis: bomba uccide il generale russo Vyachelsav Gladich, il più alto ufficiale schierato da Mosca

Martedì 18 Agosto 2020

Escalation nella guerra a bassa intensità nelle zone contese tra Siria e Iraq. Il generale russo Vyachelsav Gladich è morto e altri due militari sono rimasti feriti a causa dell'esplosione di una bomba al passaggio di un convoglio nella zona di Deir Ezzor, in Siria, nel medio corso dell'Eufrate. Lo riportano i media russi. Fonti locali attribuiscono l'attentato all'Isis, che nella zona non ha mai cessato le ostilità. Si tratta del più alto ufficiale russo ucciso nel teatro siriano.

L'appello del Papa a Onu e Ue per la Siria

 

Ultimo aggiornamento: 19:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA