Bimba di due anni con malattia rara spera nelle cure negli Usa, parte la raccolta fondi

PER APPROFONDIRE: bimba, emimelia, jo, malattia rara, sogni di jo
Bimba di due anni con malattia rara spera nelle cure negli Usa, parte la raccolta fondi
Il comitato 'I sogni di Jo' supporta una raccolta di fondi lanciata dalla famiglia della bambina di due anni affetta da una rara malformazione congenita, la emimelia, che comporta la mancanza di uno o più segmenti ossei degli arti. I fondi dovranno essere utilizzati per le spese di costosi interventi chirurgici e terapie da sostenere negli Stati Uniti. Jo ha compiuto due anni il 24 marzo scorso e la sua famiglia ha chiesto un solo grande regalo: permetterle di camminare e per questo ha attivato la raccolta fondi.



«È possibile - scrive il comitato in una nota - fare una donazione tramite bonifico all'Iban IT46Q0503414055000000002407 o Paypal iryanne25 gmail.com». I genitori della bimba hanno recentemente scoperto che al Paley Institute in Florida c'è una speranza e dopo i primi contatti con la struttura, prosegue il comitato, «il dottor Paley conferma che Jo può essere curata e che c'è ancora la speranza di non dover amputare la gamba (unica opzione possibile prospettata invece in Italia, dove ci sono altri cinque casi analoghi) ma il costo medio per questi interventi si aggira intorno ai 500.000 euro tra operazioni e fisioterapie: in più ci sono viaggi, soggiorni, e tutto ciò che ne consegue e la decisione di creare un comitato per riuscire a raccogliere la cifra necessaria».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 10 Giugno 2019, 19:36






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Bimba di due anni con malattia rara spera nelle cure negli Usa, parte la raccolta fondi
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti