Bollette, come risparmiare? Con docce da 7 a 5 minuti -250 euro. Costi giù anche con lavatrice o frigorifero nuovi

Un piano di risparmio predisposto dal Governo italiano potrebbe già avere un impatto positivo anche sui conti delle singole famiglie

Giovedì 15 Settembre 2022
Bollette, come risparmiare? Con docce da 7 a 5 minuti -250 euro, dimezzando l'uso della lavastoviglie -74

Dopo i consigli diffusi da ENEA su come far fronte al caro bollette, adesso arriva anche il decalogo dell'UE in cui vengono condivisi i consigli più utili per un risparmio efficace. «La necessaria trasformazione verde dell'energia in Europa è iniziata. Sta accadendo nel Mare del Nord e nel Mar Baltico, dove i nostri Stati membri hanno deciso di investire massicciamente nella produzione eolica offshore. Sta accadendo in Sicilia, dove la più grande fabbrica solare d'Europa produrrà presto la nuova generazione di pannelli. E sta accadendo nel nord della Germania, dove i treni locali ora viaggiano con idrogeno verde». Queste le parole con cui la presidente dell'Unione europea, Ursula Von der Leyen cita le soluzioni virtuose sul fronte del risparmio di energia che stanno già avendo successo in Europa.

Bollette, energia tagliata per un anno: luce razionata per 3 o 4 ore al giorno. Extra-profitti, tassa del 33%

Le regole per il risparmio

La cifra, della riduzione delle bollette di gas e luce, potrebbe arrivare a 607 euro in un solo anno. La stretta sul riscaldamento riguarda l'abbassamento di un grado, l'accensione ridotta di un ora al giorno e di 15 giorni l'anno, solo questo potrebbe alleggerire la bolletta di 178,63 euro. L'attenzione alla doccia, che potrebbe sembrare una cosa da nulla, vale invece ancora di più: 250 euro di risparmio la durata media si riduce da 7 a 5 minuti e si abbassa di tre gradi la temperatura.

Le stime partono da quello che sarà un obbligo. La riduzione di 15 giorni del periodo di accensione del riscaldamento invernale, con un'ora in meno al giorno e il limite di 19 gradi all'interno vale un risparmio di 133,53 metri cubi di gas a famiglia in un anno e alleggerisce la bolletta di 178,63 euro. Se ci si fosse limitato solo al taglio di un grado della temperatura il risparmio si attestava sui 109 euro. Un ora al giorno vale 26,7 euro. E questo vale anche per chi ha un impianto autonomo che, anzi, limitando ancora di più i consumi, forse potrebbe risparmiare anche oltre. 

Dimezzare l'uso di lavatrice (una ogni due giorni invece di una al giorno) e della lavastoviglie (una volta al giorno invece di due) consente di abbattere la bolletta elettrica rispettivamente di 52,29 e di 74,69 euro.

Caro-bollette: i miliardi europei; vietato cellulare a scuola, Conte: mai più con questo Pd

I piccoli risparmi possono fare la differenza

Ci sono poi gesti quotidiani che se sommati possono avere un valore notevole: staccare la spina alla lavatrice (1,58 euro), al frigorifero durante le vacanze (3,42 euro), non lasciare in stand by tv, decoder e dvd (4,53 euro), ridurre l'accensione del forno della cucina (13,78 euro) fare attenzione a spegnere la luce riducendo di un ora al giorno ogni singola lampadina (11,92 euro).

Qualche altro esempio per le famiglie? Una lavatrice da 8 kg che passa dalla classe G alla classe A consente un risparmio di 67,9 euro annui, un frigorifero di 300 litri che faccia lo stesso 'saltò di classi abbatte la bolletta di 83,92 euro l'anno. Se l'inverno dovesse poi essere particolarmente duro allora alle viste ci potrebbe essere la riduzione del flusso di energia da parte degli stessi distributori su indicazione delle autorità di settore, sentito il governo, che di fatto impedirebbe l'accensione in contemporanea nelle ore di punta, fascia indicata come la più problematica e la più necessaria da aggredire dalla Von der Leyen, degli elettrodomestci più energivori, come lavastoviglie e lavatrice, phon e microonde.

«Ma l'applicazione pratica», ha spiegato lo stesso ministro Roberto Cingolani nei giorni scorsi «potrebbe essere resa difficile dal fatto che non tutti hanno gli interruttori generali di nuova generazione. Se la norma sarà attuata ci si dovrà organizzare, magari alzandosi presto per fare le lavatrici e la doccia e la sera lavare i piatti rimasti sul lavello con la lavastoviglie mentre si può guardare forse alla tv quanti risparmi siamo risusciti a garantire in questo inverno di guerra, al momento, almeno questo da vedere in positiva, indiretta».

Chef Teutonico, consigli sui risparmi in cucina: «Vi spiego come fare il salmone in lavastoviglie»

Ultimo aggiornamento: 22:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA