Piano Marshall per l'Europa: mobilitati già 2.770 miliardi di euro

Venerdì 3 Aprile 2020
(Teleborsa) - Usare ogni mezzo a disposizione per rispondere all'emergenza: questo il concetto scandito a gran voce dalla Presidente della Commissione UE Ursula von der Leyen secondo la quale il prossimo bilancio Ue 2021-2027 "dovrebbe essere il nostro piano Marshall perchè la Ue possa avere un ruolo cruciale per la ripresa economica". In questa crisi di coronavirus, ha aggiunto, "faranno la differenza solo le risposte più forti. Ogni euro disponibile nel bilancio UE verrà reindirizzato per affrontare la crisi, ogni norma sarà facilitata per consentire ai finanziamenti di fluire rapidamente ed efficacemente".


SURE, PIANO DA 100 MILIARDI - Proprio ieri erano arrivate le "scuse" sulla gestione europea dell'emergenza coronavirus in una lettera inviata a la Repubblica: "Oggi l'Europa si mobilita al fianco dell'Italia, ma va riconosciuto che nei primi giorni della crisi, di fronte al bisogno di una risposta comune, in troppi hanno pensato solo ai problemi di casa propria", ha scritto aggiungendo che oggi "l'Europa ha cambiato passo", mostrandosi solidale.

Un intervento arrivato con ritardo, ma comunque sostanzioso e concreto, come ha tenuto ha ribadire. "Ad oggi l'Ue, e cioè le istituzioni europee e gli Stati membri, hanno mobilitato 2.770 miliardi di euro. E' la più ampia risposta finanziaria ad una crisi europea mai data nella storia", ha precisato. Per aiutare i Paesi più colpiti dal coronavirus come Spagna e Italia la Commissione europea conferma la proposta di un fondo anti-disoccupazione SURE, "che potrà mobilitare 100 miliardi di crediti, sulla base di garanzie messe a disposizione dagli Stati membri, per 25 miliardi. L'iniziativa sarà presentata all'Eurogruppo e confido che sarà adottata velocemente", ha ribadito Von der Leyen che ha anche espresso preoccupazione per le derive autoritarie in Ungheria, dopo la legge speciale che attribuisce pieni poterei al primo ministro Viktor Orban. © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci