Imprese, sale l'ottimismo in Europa e Italia, Gb ai minimi dal 2013

PER APPROFONDIRE: europa, imprese, italia
Imprese, sale l'ottimismo in Europa e Italia, Gb ai minimi dal 2013
Continua a crescere l'ottimismo per il business in Europa mentre in Gran Bretagna si tocca il livello più basso dal 2013 con il 9% di fiducia e in Italia quello più alto a 48% da inizio 2016. È quanto emerge dal report trimestrale Grant Thornton, secondo il quale le previsioni per il business nella eurozona continuano ad essere positive nel terzo trimestre del 2017, secondo le risposte dei 1.500 ceo e manager intervistati trimestralmente in 36 paesi. L'ottimismo rimane stabile rispetto al secondo trimestre per il 57% del campione intervistato. In particolare, in Italia il livello dell'ottimismo cresce dal 34% del secondo trimestre al 48%, la Grecia migliora di 18 punti percentuali, l'Irlanda avanza al 64% con +4 punti, in Francia sale al 41%. In controtendenza invece le previsioni nel Regno Unito, in relazione alla difficile e incerta fase attuale di negoziati post Brexit: il livello di ottimismo cala al 9%, 13 punti in meno rispetto il precedente trimestre e comunque il dato più basso dal primo trimestre del 2013. «Le aspettative degli imprenditori e manager italiani per i prossimi 12 mesi, sono tra le più positive nel panel dei paesi europei intervistati», evidenzia Alessandro Fusellato, partner di Grant Thornton Consultants e public sector leader.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 6 Novembre 2017, 14:36






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Imprese, sale l'ottimismo in Europa e Italia, Gb ai minimi dal 2013
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti