Da Teramo a Sanremo, Giorgia e i massaggi ai cantanti del Festival

Mercoledì 12 Febbraio 2020
Da Teramo a Sanremo, Giorgia e i massaggi ai cantanti del Festival
La teramana Giorgia Sturba nel team di massaggiatori al 7esimo Festival di Sanremo. E’ stata una bella esperienza quella vissuta dalla ventiseienne teramana Giorgia Sturba, che in qualità di massaggiatore professionale, ha fatto parte dello staff di massaggiatori che ha curato cantanti e artisti del Festival di Sanremo. Giorgia Sturba è arrivata a Sanremo superando un contest nazionale, indetto dalla scuola di massaggi professionali Diabasi, che ha selezionato 24 professionisti da inserire nell’organico dei un resort sanremese.

Sanremo, il teramano Enrico Melozzi dirigerà il rapper “maledetto” Junior Cally

Per nove giorni Giorgia, insieme ai colleghi dello staffi di massaggiatori, si è presa cura dei cantanti in gara, dei presentatori, dei direttori d’orchestra, giornalisti e influencer. Al resort sono passati tutti: da Achille Lauro a Elettra Lamborghini, da Junior Cally ai Pinguini Tattici Nucleari, da Valentina Dallari a Diletta Leotta, fino ai vincitori Leo Gassman, della sezione giovani proposte, a Diodato, trionfatore della 70esima edizione del Festival con la sua “Fai rumore”. «Sono tutte persone fantastiche - ha detto Giorgia Sturba - tutte molto disponibili, contrariamente a quanto si possa credere. Abbiamo avuto una dedica speciale da parte di Diletta Leotta e più di un protagonista del Festival si è regalato ogni giorno un momento di relax nella massage area, costruita proprio per l’evento. Ringrazio la Diabasi per l’opportunità e spero che questa esperienza possa essere solo una delle tappe che possa aiutarmi a realizzarmi professionalmente e umanamente». Ultimo aggiornamento: 13:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci