Al Lido con fazzoletto partigiano, alt a Ottavia Piccolo «Episodio stupido». La questura: «Nulla di anomalo»

LA VICENDA«Un episodio di stupidità, che racconta l'aria che respiriamo in questi tempi». È diventato un caso quanto accaduto all'attrice Ottavia Piccolo al Lido, durante la Mostra del cinema. L'attrice, che al Lido vive, ha raccontato di essere stata fermata da un poliziotto perché indossava un fazzoletto dell''Associazione nazionale partigiani (Anpi) durante una manifestazione. «Eravamo fuori dall'area di sicurezza della Mostra - ha raccontato - e un agente mi ha fermato dicendomi che con quel fazzoletto al collo non potevo andare...

Leggi l'articolo completo su Il Gazzettino.it
Outbrain