Mediatore culturale vinto dal male a 55 anni: lascia moglie e 6 figli

ZENSON DI PIAVE - Padre di 6 figli, muore a 55 anni. Si è spento sabato all’ospedale di Oderzo, al termine di una malattia, il mediatore culturale nonché rappresentante della comunità senegalese del Veneto orientale, Moustapha Ndiaye.

Sposato, 55 anni, padre di sei bambini, Moustapha in passato aveva vissuto a San Donà, Musile e Noventa di Piave, poi nel 1996 si era trasferito a Zenson di Piave dove aveva trovato occupazione come operaio, e nel 2012 aveva la cittadinanza italiana. 

Ma in particolare Moustapha aveva collaborato con l’Ulss4 nello sviluppare temi riguardanti la prevenzione e la diffusione di conoscenze volte a migliorare lo stato di salute dei propri connazionali, promosso progetti di sviluppo di attività sanitarie nel paese d'origine in collaborazione con associazioni benefiche di Venezia e di Treviso, dimostrando in ogni occasione il senso civico e la buona collaborazione con le associazioni locali. La stessa’Azienda Sanitaria Ulss4 ha espresso la propria vicinanza alla famiglia Ndiaye ed alla comunità senegalese del Veneto orientale

Leggi l'articolo completo su Il Gazzettino.it
Outbrain