Colpi di arma da fuoco: omicidio a Oriago di Mira. Uomo uccide l'ex marito della compagna. L'infermiera testimone: «Anche il killer ha tentato di rianimare la vittima» Video

MIRA - Omicidio a Mira. Uomo spara e uccide l’ex marito della compagna.  L'uomo è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Mestre e della Tenenza di Mira. I militari sono arrivati sul luogo del delitto e nella prima mattina di oggi hanno tratto in arresto Simone Meggiato, di Oriago e classe 69, per l’omicidio di Andrea Baldan, mestrino classe 69, ex marito della sua attuale compagna ed ex atleta di Assindustria Padova.

LA VITTIMA

   

Colpi di arma da fuoco: omicidio a Oriago

L'assassinio si è consumato a Oriago di Mira, ai carabinieri era arrivata la segnalazione di alcuni colpi di arma da fuoco esplosi. Giunti sul posto, i militari hanno trovato, riverso a terra, colpito mortalmente da due colpi di arma da fuoco, il corpo privo di vita di B.A. ex marito della compagna dell’arrestato.


 

Omicidio dopo la lite

Le origini del gesto, avvenuto al culmine di una accesa lite, sono da attribuire sicuramente a ragioni sentimentali. L’omicida e la salma sono stati posti a disposizione del Pm. intervenuto immediatamente, rispettivamente in carcere a Venezia e presso l’obitorio dell’Ospedale di Mestre.

Leggi l'articolo completo
su Il Gazzettino
Maltempo nel Vicentino: Bassano allagata, fulmine sui cavi a Breganze. Zaia firma lo stato di crisi
Migranti in rivolta. Post choc del responsabile della Protezione Civile: «Forni crematori, squadroni della morte»
Statua rotta dal turista: il video del danno, lui se ne accorge e fa lo gnorri Guarda
«Esco a prendere una boccata d'aria». Stramazza a terra e muore a 16 anni dopo la pizza a casa di amici Foto
Fa retromarcia finisce con l'auto nel burrone: sopravvissuta a un volo di 50 metri