Giovane donna colpita da un masso alla nuca mentre sale la "Ferrata degli italiani"

TARVISIO - Colpita da un masso che si stacca dalla parete una cinquantina di metri sopra il bivacco al Mangart mentre era impegnata in una ferrata. Oggi pomeriggio, domenica 26 settembre, il Soccorso Alpino ha recuperato una giovane donna di nazionalità spagnola colpita da un sasso mentre saliva la Ferrata degli italiani al Mangart. L'ncidente è avvenuto una cinquantina di metri sopra il bivacco Nogara. La donna aveva il casco, ma la pietra l'ha colpita tra collo e nuca. È stata recuperata dal tecnico di elisoccorso con una verricellata e condotta all'ospedale di Tolmezzo. Il suo ragazzo è sceso autonomamente per recuperare la propria automobile a Fusine.
 

Leggi l'articolo completo
su Il Gazzettino
Tragedia nella notte: schianto in auto contro un platano, 3 ragazzi morti, il quarto gravissimo
Zaia: colpo di coda del virus?«Non possiamo escluderlo».Terza dose, «entro fine anno estesa agli under 60». Scuola: 2.327 studenti positivi dal 15 settembre ad oggi
Mamma fa sesso e si droga mentre allatta il figlio neonato
Troppi debiti con il Chievo e fatturato in caduta libera: concordato preventivo per la Paluani di Campedelli
Regata Storica con doping e squalifica: è la prima volta