L'Asl Marca Trevigiana richiama 60 bambini per completare i vaccini

La 30enne assistente indagata
TREVISO - Sono circa 60 i bambini che si sono presentati oggi negli ambulatori del dipartimento di prevenzione, alla prima delle 4 giornate indette dall'Asl di Treviso, per completare correttamente le vaccinazioni. Erano tutti pazienti che, nel passato, erano stati affidati all'assistente sanitaria dell'Asl sospettata di non aver vaccinato 500 bambini e nei confronti della quale la procura ha chiesto la riapertura dell'inchiesta.

Le altre tre tappe sono fissate per il 26 aprile, 2 e 6 maggio sempre alla 'Madonninà. Il richiamo è stato disposto dalla Direzione dell'Azienda Ulss 2 Marca Trevigiana che, nei giorni scorsi dopo che era scoppiato il caso, ha inviato agli interessati una lettera in cui venivano invitati alle giornate vaccinali straordinarie. Le vaccinazioni sono state eseguite in un'atmosfera tranquilla. Molti i genitori che hanno chiesto informazioni, qualcuno si è mostrato più apprensivo degli altri, ma il servizio è stato completato senza polemiche.

I particolari sul Gazzettino del 25 Aprile
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 24 Aprile 2017, 17:28






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
L'Asl Marca Trevigiana richiama 60 bambini per completare i vaccini
CONDIVIDI LA NOTIZIA
VIDEO
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 22 commenti presenti
2017-04-25 12:02:31
Ad un'analisi attenta e approfondita emergono sempre più incongruenze in questa storia.....lascia perplessi anche il momento in cui emerge questo fatto, in pieno scontro per la tematica "libertà di vaccinazione". Non può esser un caso. Poteri forti in azione, apriamo gli occhi. Gmpltt
2017-04-25 09:00:08
Solo io noto una vena di follia nei suoi occhi? Solo io noto uno sguardo fisso e un po' vitreo?
2017-04-25 16:33:14
Si.
2017-04-25 17:00:12
Non credo proprio
2017-04-25 18:23:33
Pasiensa.