Un romano truffa mezzo Nordest:
iphone pagati online ma mai visti

PER APPROFONDIRE: belluno, denunciato, iphone, trappola, truffati
Un romano truffa mezzo Nordest:  iphone pagati online ma mai visti
BELLUNO - Ci sono anche sfortunati acquirenti del Bellunese, di Verona e di mezzo Nordest nella lista dei truffati da un 30enne romano, denunciato per truffa dai carabinieri di San Polo d'Enza (Reggio Emilia) cui si era rivolto un pensionato 60enne di Canossa che ha pagato 300 euro per acquistare un iPhone 5, mai ricevuto. 
Il truffatore, peraltro non nuovo a 
“imprese” del genere, vendeva, pubblicando annunci sui siti di e-commerce, diversi modelli di smartphone - a prezzi tra i 300 e i 700 euro - e poi, una volta incassato il denaro, non spediva ai compratori, quanto da loro acquistato.
Al personaggio romano -che ha usato i propri dati personali reali- i militari sono risaliti dopo alcuni riscontri tra l'account di posta elettronica, l'Ip del computer utilizzato per l'annuncio trappola, il numero del cellulare fornito via mail all'acquirente e la postepay dove erano stati versati i soldi. Le indagini continuano perchè si vuole capire quale sia stato effettivamente il giro d'affari messo in piedi dall'uomo che, con le stesse modalità, ha truffato persone residenti anche a Bolzano, Pordenone, Verona e Vicenza intascando migliaia di euro.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 17 Gennaio 2016, 18:47






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Un romano truffa mezzo Nordest:
iphone pagati online ma mai visti
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2016-01-21 08:54:03
Delinquenti del genere rovinano un settore economico importante come il mercato online. Andrebbero perseguiti sempre e molto duramente (anni di gabbia!). Poi un consiglio: comprare solo da siti noti e sicuri, oppure pagamento a mano o in contrassegno o Paypal.