Prof precario per mezzo secolo,
assunto a 67 anni vicino a pensione

Antonio Chiumento

di Valentina Silvestrini

PORDENONE - Dopo quasi cinquant'anni di precariato nella scuola, alla vigilia del pensionamento arriva la stabilizzazione con l'immissione in ruolo. Un caso limite è accaduto ad Antonio Chiumiento - il docente pordenonese che oltre all'insegnamento si è dedicato all'ufologia - che lo scorso 18 gennaio si è visto recapitare la lettera di assunzione a tempo indeterminato e l'assegnazione di una cattedra all'Isis Fermo Solari di Tolmezzo a partire dal prossimo anno scolastico. Chiumiento attualmente insegna da precario all'Isis Marchetti di Gemona dove concluderà l'incarico a giugno. «Rappresento un primato - racconta Chiumiento - A marzo compirò 67 anni e fra tre anni potrò andare in pensione. Ho iniziato a 19 anni insegnando all'Istituto Mattiussi di Pordenone, e ora sono contento di poter concludere la carriera da docente di ruolo».
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 8 Febbraio 2016, 09:36






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Prof precario per mezzo secolo,
assunto a 67 anni vicino a pensione
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 23 commenti presenti
2016-02-11 18:29:07
Caro signor Faleschini...aspetto ancora la sua cortese risposta. Se vorrà rispondrmi sarò tanto contento!
2016-02-09 19:39:50
Vorrei sapere cosa vuol dire vivere dignitosamente perte? Forse andare al ristorante in quattro ogni fine settimana invece che cucinarsi a casa? Andare a vedere uno spettacolo a quindici euro a cuoio capelluto perchè è chic? Mandare i figli in palestra, a danza ecc. ecc. Comprare un libro a 25 euro quando fra due anni lo trovi sui banchetti del mercato a due? Se è questo quello che, caro amico, intendi per vivere decorosamente non ci siamo proprio. Per farti un esempio ti dico che a Natale mia moglie non voleva cucinare e voleva che andassimo al ristorante. Febbrili consultazioni con i gestori di vari ristoranti in zona: tutto esaurito dai ristoranti a cinque forchette alle bettole di infimo ordine. Un solo posto libero con menù da mensa aziendale a 45 euro a cranio più beveroni. Abbiamo ripiegato sul ricorrere alla "Trattoria da G..o e M..ia" cioè la cucina di casa mia e invece di spendere circa 600-700 euro (eravamo in undici) ce la siamo cavata con circa 200 e quanto avanzato lo abbiamo distribuito fra quanti hanno mangiato al pranzo di Natale. Sarei proprio curioso di conoscere le tue spese mensili visto che 3500 euro senza mutuo ti paiono "il minimo vitale". Io con un'entrata di qusasi 4000 euri al mese fra me e mia moglie riusciamo mediamente ad avanzare 1000 euro al mese quando non ci sono tasse e assicurazioni da pagare!
2016-02-09 16:13:39
@ignotus-09-02-2106 . Mia moglie è insegnante di ruolo e ho due figli. Se non ci fosse il mio stipendio sarebbe dura. Qui al Nord , servono almeno 3500 Euro/mese per vivere dignitosamente e senza mutuo. Ripeto "dignitosamente". Si può vivere anche con 2000 Euro ma ( io sono figlio di operai ), quante rinunce !! CErto 3500 Euro al Sud sono come 5000 al Nord.
2016-02-09 14:48:25
Pellagra? A casa mia si mangia come porcellini d'India ben farciti e tanto cibo buono va a farcire il nosto cane e le galline dei vicini. Macchina usata? No ho una Dacia 1600 comprata nuova di pacca che viaggia alla grande e non mi ha dato problemi salvo cambiare le gomme, l'olio e teriali logorabili prtroppo ha un solo difetto di fabbrica: consuma il gasolio! Quando sarà vecchia la vendo e me ne compro una di nuova...i soldi li ho! Potrei comprarmi un suv ma preferisco impiegare i soldi in altro modo. Vacanze? Ci sono andato sempre soprattutto nella mia casa ai monti dove sto da papa e quando sono andato fuori Italia mi sono permesso anche suite familiari da 50 metri quadri da duecento euro a notte!Casa popolare? Se ne ho ben tre in località abitate e una in montagna in località isolata purtroppo non ho i requisiti per accedervi! Scarpe da ginnastica? Sì ma di quelle da 200 euro a paio: ne ho ben due paia che mi servono a correre alla domenica alle corse non competitive e delle altre ne ho una scarpiera piena e ce ne sono anche da trecento euro a paio! Piumino da autlet e maglione di lana riciclata? Io fin che ho insegnato sono sempre andato con giacca di buona fattura (anche con una giacca firmata Pierre Cardin!) però senza cravata visto che ho il collo grosso e l'ho sopportata come penitenza durante il servizio militare, Maglioni ne ho di firmati che non uso perchè non sopporto la lana un paio di armadi pieni. Mia moglie andava a insegnare vestita con tailleur elegante che cambiava continuamente avendone tanti: elegante come la regina Elisabetta. Biciclette? Ne ho dieci di nuove che uso raramente. A soldi sto benone perchè so come usarli al meglio! E poi affermare: cosa fai con 3500 euro e due figli al giorno d'oggi? Vergognati di dirlo! C'è una famiglia che conosco che vive con 1600 euro al mese: si mantiene lui, la moglie che non lavora perchè hanno un bambino "con grosse problematiche", una figlia al liceo e un mutuo da 150 euro al mese da pagare! Vergognati a dire queste cose ma evidentemente tu sei uno di quelli che vive "carpe diem" senza pensare ad un avvenire nero e pieno di calamità bibliche! Mi scuso con tutti per questa lunga predica: forse ho sbagliato mestiere tanti anni fa!
2016-02-08 22:45:33
@ignotus h.19.38. Certamente vivendo di erba e bevendo acqua fai tutte le cose che dici tu . Ma dai, cosa vuoi fare al giorno d'oggi con 3.500 Euro e due figli ? Pellagra .Mai vacanze , auto usata, vestiti del supermercato, casa popolare fuori città. Vedo come si vestono gli insegnanti maschi a scuola di mia figlia : sembrano dei miserabili . L'insegnante tipo ? Fiat Punto 1.100, o anche la bicicletta, scarpe da ginnastica in pieno inverno, con piumino comprato all'outlet, e maglione fatto in casa dalla mamma. Questo è il "professore"