Fondi immobiliari "bidone": Poste Italiane apre all'ipotesi rimborso

PER APPROFONDIRE: fondi immobiliari, poste italiane
Fondi immobiliari "bidone": Poste Italiane apre all'ipotesi rimborso
Poste Italiane, in seguito alla vicenda delle quote di propri fondi immobiliari in perdita collocati tra il 2000 e il 2005 (oggetto di un esposto alla procura), che hanno attratto i risparmiatori verso un investimento “sicuro”, quale poteva essere quello sul mattone, ha dimostrato apertura e disponibilità a confrontarsi sul caso con le Associazioni dei Consumatori.

Si è resa infatti disponibile ad individuare delle iniziative insieme a queste ultime, volte a trovare le migliori soluzioni possibili per i consumatori coinvolti che si ritrovano ad aver perso tra il 50% e l’80% del valore delle quote. Rete Consumatori Italia cercherà cpsì di sanare - riporta un comunicato - una situazione di risparmio e fiducia traditi, adottando gli opportuni provvedimenti. Tutti i consumatori che abbiano sottoscritto obbligazioni immobiliari di Poste Italiane sono invitati a rivolgersi a Rete Consumatori Italia tramite la email: info@reteconsumatori.com o al numero verde 800.168.566 per domandare il risarcimento del danno.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 9 Gennaio 2017, 16:23






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Fondi immobiliari "bidone": Poste Italiane apre all'ipotesi rimborso
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2017-01-09 16:33:48
Ma e possibile che in italia non paghi mai nessuno? La gente, per avere rendimenti maggiori, acquista Bond Subordinati, azioni e fondi e poi, se vanno bene, i soldi se li tengono e se va male pagano quelli che le speculazioni non hanno mai volute farle? Perche quei 20mld e questi rimborsi qualcuno dovra pur tirarli fuori (in + tasse o in altro modo).Ma e giusto questo?
2017-01-09 18:07:15
gianfri54; non è giusto, ma questa è l'italia. Dove uno si fa nominare senatore a vita ed, in cambio, in un anno , butta il paese sul lastrico
2017-01-09 19:45:55
E la fetta di Rete Consumatori a quanto ammonta?