Weekend nella Tuscia: Christmas Village, borghi fantasma, mille luci, dolci...

Giovedì 12 Dicembre 2019 di Carlo Maria Ponzi
Le mille luci di

Gli appuntamenti di venerdì 13, sabato 14, domenica 15 dicembre.
 
In gran parte dei centri storici dei borghi della Tuscia sono stati allestiti i tradizionali mercatini di Natale, ricchi di prodotti tipici e dell'artigianato artistico. Nelle piazze, si degustano dolci della tradizione, caldarroste, vin brulé, cioccolata calda, crepes etc.
 
Vari villaggi creati all'insegna di Christmas. A Sutri, Caffeina ha impiantato (dalle ore 10 alle ore 20) il Mondo di Babbo Natale, la Casa della Befana, la Grotta degli Elfi, il Presepe, il Presepe vivente, l'antica giostra. A Vetralla una navetta gratuita garantisce il collegamento con la frazione di Cura per visitare il Regno di Babbo Natale. Nel centro storico del capoluogo: Casa di Babbo Natale, Presepe in diorama, ufficio postale per le letterine dei bambini, Fabbrica della Befana, Giostra vintage.
 
Celleno ha illuminato il diruto borgo vecchio (definito "fantasma") con oltre 1.000 candele. Domenica alle 18, all'ex convento, in scena il coro polifonico "Ensemble InCantus" e dalla compagnia teatrale "Avanzi di Scena" di Civitavecchia con il concerto-spettacolo "A Christmas Karol", tratto dall'omonimo racconto di  Charles Dickens, sceneggiato da Laura Angeloni e diretto da Francesco Angeloni.
 
A Farnese, il "Percorso del gusto", itinerario artigianale e enogastronomico.
 
A Piansano, sabato, ore 20,30, nella sala conferenze comunale degustazione di vini e prodotti tipici locali, mentre alle 21.30 al Centro anziani musica e ballo liscio con "Franco e la sua fisarmonica".
 
A Torre Alfina (Acquapendente), domenica, dalle ore 11, nel Bosco del Sasseto, lo spettacolo itinerante scritto e diretto da Francesco Cerra dal titolo "Elfi, Fate, Re e Streghe in Alta Tuscia".
 
Mille e più luci risplenderanno a "Vallerano incantata": mercatino dell'artigianato locale, mostra di presepi statici, spettacoli di animazione dei bambini, degustazione di prodotti tipici.
 
Nel capoluogo, "Luminaria. Il cielo è di tutti", percorso di installazioni luminose tra Via Marconi e il quartiere di San Faustino, con la partecipazione  degli artisti Pasquale Altieri, Tommaso Cascella, Massimo De Giovanni, Maddalena Mauri, Federico Paris, Alfredo Pirri, Chiara Tommasi e le performance di Eva Gerd e Filippo Riniolo.
 
Ancora a Viterbo, il "Christmas Dream" promosso dalla Camera di commercio, fatto di animazione, spettacoli e giocoleria dedicati ai bambini (e non solo).
 
Nella frazione de La Quercia, nel chiostro della basilica, la tradizionale esposizione di 100 presepi e domenica, alle 16,30, il concerto di Natale con la partecipazione della banda "Alceo Cantiani" di Ronciglione"; ospiti il soprano Martina Chiossi e il tenore Emanuel Bussaglia.
 
A Sutri prosegue con successo la mostra allestita a Palazzo Doebbing, In esposizione arte antica e sacra proveniente dagli edifici della Diocesi di Civita Castellana, nonché i tesori dell’antica Sutri, con l’Efebo. Inoltre le opere di undici  grandi maestri dell’arte: Tiziano, Scipione Pulzone, Antonio Ligabue, Fausto Pirandello, Ottone Rosai, Francis Bacon, Renato Guttuso, Ernesto Lamagna, Luca Crocicchi e Carlos Solito. Orari di apertura: 10-13; 15,30-18.30. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA