Stupro al pub di Casapound, la Corte d'Appello conferma le condanne

Giovedì 10 Settembre 2020
Francesco Chiricozzi e Riccardo Licci
Stupro al pub di Casapound, la Corte d'Appello conferma le condanne. Francesco Chiricozzi e Riccardo Licci, condannati in primo grado rispettivamente a 3 anni e 2 anni e 10 mesi di reclusione, oggi pomeriggio hanno ricevuto dai giudici di secondo grado la stessa sentenza di condanna.

La vittima dello stupro davanti al giudice: «Ecco cosa è accaduto quella notte»

La notte tra il 12 e il 13 aprile 2019 i due ventenni portarono una trentenne di Viterbo nel pub ad uso esclusivo di Casapound e qui per ore la violentarono. Una violenza ripresa con i cellulari e poi condivisa con amici e parenti. Nessun dubbio, per i giudici di primo grado e secondo grado, che si sia trattato di violenza sessuale di gruppo.

I video, girati dagli stessi imputati, sono infatti una prova inconfutabile.

Stupro al pub di Casapound, condannati a tre anni i due militanti imputati Ultimo aggiornamento: 18:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA