Civita Castellana, al cimitero, in tanti sporcano e nessuno pulisce. Tante le proteste

Lunedì 16 Agosto 2021
Civita Castellana, al cimitero, in tanti sporcano e nessuno pulisce. Tante le proteste

E' una visione decisamente inquietante e desolante quella a cui si trovano davanti i visitatori del cimitero di Civita Castellana da qualche giorno. Nel corso della notte nelle zone dove sono posizionati i bidoni, vengono scaricati materiali di tutti i tipi.

E' cosi tanta roba che i bidoni non riescono a volte a contenerli. E nessuno passa a ritirarli. Nello specifico sono visibili lenzuola, coperte, vasi, bottiglie e lattine di birra vuote (poiché qualcuno sceglie di farci delle feste, all'esterno del cimitero), cestini di plastica e perfino nei giorni scorsi è comparsa una padella in ceramica per i bisogni corporali in uso negli ospedali negli anni Cinquanta. Un cimelio, che avrebbe fatto gola forse a qualche collezionista. La gente condanna ogni giorno questi gesti incivili e mette sotto accusa l'immobilismo dell'amministrazione comunale, poiché non fa intervenire la Sate che gestisce la raccolta dei rifiuti.

«A volte arrivano gli operai ma in ritardo» ha fatto notare un anziano.«E' pur vero che siamo sotto il periodo feriale e dunque manca personale alla Sate ha detto il consigliere comunale di Rifondazione comunista, Yuri Cavalieri ma in questo caso di nota una disorganizzazione che è evidente. I dirigenti di quest'azienda e gli amministratori di credo politico dove sono?».

In effetti da quando è cambiato il consiglio di amministrazione la Sate ha fatto solo passi tanti indietro. Il sindaco dovrebbe rivedere quelle deleghe politiche in fretta. 

«Il degrado è spaventoso ha detto Vasco Alessandrini dello Spi Cgil al cimitero, ma anche in giro per la città si nota una certa incuria. Gli amministratori comunali debbono trovare le soluzioni poiché non c'è più rispetto per i defunti e per i cittadini. Questi sono anche casi limiti, che non hanno giustificazioni, anche se sono messo in atto da incivili. Occorre intervenire e soprattutto maggiori controlli con l'istallazione delle telecamere anche perché all'interno del cimitero c'è un traffico di auto durante il giorno che va regolarizzato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA