Toscana, il borgo magico delle fate: ecco perché dovete visitare questo gioiello in Garfagnana

Giovedì 5 Agosto 2021
Video

Tra le mete meno battute ma più affascinanti della Toscana c’è Isola Santa, un piccolo paese sulle Alpi Apuane in Garfagnana. Il borghetto fu probabilmente fondato come ospizio nell'alto medioevo e nel corso del tempo ha subito imponenti cambiamenti strutturali: negli anni ’50 la costruzione di una diga per sfruttare l’energia idroelettrica ha portato alla sommersione di parte del villaggio più antico. Ogni 10 anni, con lo svuotamento della diga riaffiorano vecchi edifici sott’acqua come il Mulino Mosceta e il ponte ad arco che attraversava il torrente. Negli ultimi anni, in seguito ad un graduale e legittimo spopolamento, Isola Santa è tornata a rivivere come albergo diffuso: oggi accoglie visitatori alla ricerca di silenzio, contatto con la natura, vacanze slow e sostenibili… e qualche fata dei boschi (Foto: Shutterstock – Music: “Memories” from Bensound.com)
LEGGI ANCHE: — Il Paese delle Fiabe esiste e si trova non lontano da Roma: ti sembrerà di vivere una favola

Ultimo aggiornamento: 7 Agosto, 21:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA