Paolo Rossi, l'applauso alla Camera: «Eroe silenzioso»

Giovedì 10 Dicembre 2020
Video

«È rimbalzata la notizia della morte di Paolo Rossi, definito eroe silenzioso, simbolo della vittoria azzurra nei Campionati del mondo del 1982.  Sentiamo il dovere di ricordare il suo talento sportivo ma ‘Pablito’, così definito per la leggendaria tripletta contro il Brasile, è stato innanzitutto un campione nella vita. Ci sono tanti modi per vivere la competizione sportiva. Si possono conquistare primati su primati, diventare per questo famosi in tutto il mondo, strafare, vivere sopra le righe oppure si può essere esempio riconosciuto di tutto un popolo. Paolo Rossi ha vissuto la sua uscita di scena in modo sobrio ed elegante. Davanti  al suo transito terreno le nostre bandiere s’inchinano». È quanto ha dichiarato il vicepresidente della Camera  Fabio Rampelli intervenendo in aula dai banchi di Fratelli d'Italia in apertura di seduta. / Camera web Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Ultimo aggiornamento: 11:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA