Videogame a prova di boomer: Marvel's Guardians of the Galaxy

Mercoledì 27 Ottobre 2021
Video

Se è tanto tempo che non vi cimentate in un’avventura videoludica è arrivato il videogioco che vi porterà a riscoprire le gioie di staccare la spina per qualche ora e riprendere in mano un controller.
Marvel's Guardians of the Galaxy è disponibile da oggi per PlayStation 5, PlayStation®4, Xbox Series X|S, Xbox One, PC e in streaming con GeForce NOW.

Ispirato ai personaggi dei fumetti Marvel Comics (resi celebri e popolari dall’adattamento cinematografico del’MCU del Walt Disney Studios) i Guardiani della Galassia compongono un team eterogeneo di eroi che vivono ai margini della società.
A conquistarvi in primis sarà proprio il protagonista, Star Lord. Cresciuto sulla terra tra la fine degli anni ’70 e inizio ’80 si ritrova a comandare una banda di mercenari intergalattici.

Il collegamento con la colonna sonora di un decennio rock come quello degli anni ’80 è il collante che lega la nuova generazione di videogiocatori (affascinata anche dalle innumerevoli trasposizioni cinematografiche e televisive che si ispirano a quel periodo storico, prima fra tutti Stranger Things), e la prima generazione di giocatori.

Quasi 20 ore di gioco definito dalle scelte del giocatore, e quindi rigiocabile in diverse varianti, pur avendo tutte le caratteristiche dei videogame di ultima generazione, risulta facile e intuitivo e presenta una narrazione lineare guidata dalle scelte del giocatore.
Inoltre fornisce una nuova alternativa per fruire delle storie dei supereroi, alternando molte parti video a quelle di gioco.

Dinamico, ma non nevrotico nella sua narrazione, si presta a essere perfetto per ogni tipologia di pubblico, sia quella più giovane cresciuta a Fortnite, dove l’approfondimento dei personaggi è decisamente limitato e poco rilevante, sia ai millenials o boomer che desiderano tornare a riappropriarsi di una quotidianità che forse mancava da un po’.

Non c’è poi necessariamente bisogno di conoscere i personaggi dei fumetti, o dei film. In Marvel's Guardians of the Galaxy verranno introdotti nuovamente. Questo risulta essere un elemento interessante anche per gli appassionati di comics e cinecomics, perchè il videogame racconta una nuova versione dei personaggi che hanno saputo apprezzare nel corso degli anni. Il punto a favore è poi un doppiaggio che si avvicina molto a quello dei film diretti da James Gunn.

Il Gameplay permette di giocare, quando presenti nella stessa scena, con tutti e cinque i Guardiani della Galassia (Gamora, Star Lord, Groot, Drax e Rocket) permettendo anche delle modalità combo definite dall’Adunata, dove, in base alle risposte che verranno fornite, il bonus verrà ripartito per un singolo personaggio o a beneficio di tutta la squadra. Interessanti anche le manovre speciali che possono essere sbloccate nel corso della storia e che permetteranno di variare i punti di forza di ogni personaggio.

Possibilità anche di modificare il look di ogni singolo personaggio con costumi extra, che non cambiano il corso della narrazione, ma permettono di modificare a piacimento i protagonisti della storia.
(Servizio a cura di Eva Carducci) 

© RIPRODUZIONE RISERVATA