John Krasinski per A Quiet Place 2: «Un film horror pieno di speranza, anche per gli orrori che stiamo vivendo in questa pandemia»

Mercoledì 16 Giugno 2021
Video

Arriverà in sala dal 24 giugno l’attesissimo sequel horror di John Krasinski, che torna a dirigere la moglie Emily Blunt in A Quiet Place 2. In un mondo devastato da una minaccia cieca i sopravvissuti hanno imparato a non fare rumore, l’unica speranza che hanno per poter sopravvivere. A vestire nuovamente i panni della famiglia Abbot, Emily Blunt, Millicent Simmonds e Noah Jupe, che in questo silenzioso e terrificante viaggio saranno accompagnati dal protagonista della serie cult Peaky Blinders, Cillian Murphy. «Sicuramente non avremmo voluto che si creasse una correlazione fra il mondo raccontato nel film e la realtà.Ma credo che non avrei cambiato niente comunqueQuello che c'è di bello in questo secondo film in particolare nelle interpretazioni degli attoriÈ quell'idea genuina di un senso di appartenenza a una comunità Ma anche una riflessione sull'egoismo su quanto sia facile cadere in tentazione ed essere individualisti con la conseguenza di chiudersi nel proprio mondo oppure tendere la mano e aiutare gli altri» ha raccontato John Krasinski ai nostri microfoni, sottolineando come la tensione nelle scene chiave del film sia ispirata al cinema, e ai Raptors, di Steven Spielberg: «Il mio è un omaggio a Steven Spielberg. Da bambino vedere quella scena è stato incredibile.Credo che l'idea di cosa sia il cinema e che cosa sia l'esperienza in salasi plasmi sull'idea dei suoi film quelli che fanno parte della mia infanzia.da "ET - L'extraterrestre" a "Lo Squalo" o lo stesso "Jurassic Park"credo che sia da lì che nasce l'immaginazione sono i film che ti aprono la mentee ti fanno pensare in grande». Negli USA il film ha segnato il miglior debutto in epoca Post-Covid, incassando ben 58 milioni di dollari nel primo weekend.A Quiet Place 2 è in sala dal 24 giugno, distribuito da Eagle Pictures. (Servizio a cura di Eva Carducci)

Ultimo aggiornamento: 16:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA