Anya Taylor-Joy per Last Night in SoHo: «Siamo ossessionati dal voler controllare le persone»

Domenica 5 Settembre 2021
Video

«Gli esseri umani sono un meraviglioso caleidoscopio disordinato di diverse qualità. Sembra riduttivo mettere qualcuno in una scatola. Eppure ne abbiamo un'ossessione come società perché penso che ci faccia sentire come se avessimo più controllo o come, se sapessimo cosa sta succedendo. Ma penso che sia molto dannoso» Anya-Taylor Joy, dopo il ruolo iconico nella serie Netflix “La Regina degli Scacchi" commenta così la solitudine della sua Sandy, il personaggio che interpreta in Last Night in Soho, diretto da Edgar Wright e presentato in anteprima alla Mostra Internazionale d’arte Cinematografica di Venezia. Il thriller psicologico segue le vicende di una giovane ragazza, appassionata di moda, che misteriosamente scopre il modo di trovarsi negli anni '60, dove si imbatte nel proprio idolo, un'affascinante cantante che spera di sfondare. Ma Londra negli anni 60' non è sempre come appare e le cose sembrano andare a rotoli con delle conseguenze... (Servizio a cura di Eva Carducci)

© RIPRODUZIONE RISERVATA