De Donno, Paragone: «È stato deriso, ma aveva provato ad andare oltre»

Mercoledì 28 Luglio 2021
Video

«Il dottor De Donno era stato isolato e deriso, privato della sua identità di medico. Aveva provato ad andare oltre la confusione di quei primi mesi. Faceva tesoro dell'esperienza maturata nella sanità pubblica. L'atto estremo di togliersi la vita sta dentro una narrazione violenta da parte di chi dice che i violenti siamo noi», così Gianluigi Paragone di Italexit sulla morte per suicidio del medico Giuseppe De Donno. / Facebook Gianluigi Paragone Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 

 

Ultimo aggiornamento: 29 Luglio, 13:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA