De Luca: «Posti in terapia intensiva liberi? Chiediamo scusa al virus...»

EMBED
«Tutto il lavoro di questi giorni dei vari comitati, contro comitati, sotto comitati, è approdato a una conclusione semplice, quella che è riassunta nella parola d'ordine che utilizzava Totò in un film famoso, quando si affacciava dalla finestra di un'ex casa chiusa e diceva: arrangiatevi». Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. «Questa è la sintesi del lavoro scientifico e di elaborazione dei mille comitati che abbiamo nominato: arrangiatevi, si salvi chi può. Questa è la mia sensazione, a questo siamo arrivati. In Campania cercheremo di seguire nonostante tutto la nostra linea: riaprire tutto, ma riaprire per sempre, non far finta di riaprire ed essere costretti dopo una settimana a richiudere perché magari esplode il contagio».

De Luca supera Trump durante la diretta Facebook