Roma, la spiaggia di Ostia non c’è più: in 10 anni perso l’80% dell’arenile

Lunedì 20 Dicembre 2021
Video

La battigia indietreggiata dell’80% in dieci anni, danni che sfiorano gli 11 milioni di euro. Questo dicono gli ultimi studi tecnici dell’area Difesa del suolo della Regione Lazio. Sono tratti di lungomare romano completamente divorati dall’erosione. Il mare in burrasca risucchia tutto: passerelle, cabine, bar e perfino piscine. Così rischia di sparire la spiaggia di Ostia, anche perché il fiume Tevere, a causa di dighe e ostacoli, non fa il proprio dovere ma milioni di euro di danni. Il trampolino del Kursaal ancora svetta dalla Colombo ma di quella spiaggia dove passeggiava Alberto Sordi nei Vitelloni di Fellini resta ben poco: oltre seicento metri lineari di sabbia sono stati portati via dalla furia dei cavalloni. Allo storico stabilimento la “Vecchia Pineta”, set delle pellicole anni’ 50 di Luciano Emmer e location tra le preferite di Woody Allen, stentano a restare in piedi le palafitte. Dalle stelle di Hollywood all’emergenza di questo lungo inverno di mareggiate e trombe d’aria: se ne sono registrate due nel giro di tre settimane. L’ultima solo pochi giorni fa. 

 

Ultimo aggiornamento: 07:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci