In Iraq fiamme durante il matrimonio: 100 morti e oltre 150 feriti. ​All'origine della tragedia l'uso di fuochi d'artificio

Mercoledì 27 Settembre 2023
Video

All'origine della tragedia l'uso di fuochi d'artificio

Roma, 27 set. (askanews) - I soccorritori perlustrano quanto resta della sala delle feste a Qaraqosh (nota anche come Hamdaniyah), cittadina cristiana vicino a Mosul, nel nord dell'Iraq, dopo che un incendio durante un matrimonio ha provocato 100 morti e più di 150 feriti, secondo un primo bilancio provvisorio delle autorità.

All'origine della tragedia, secondo i soccorsi, ci sarebbe l'uso di fuochi d'artificio e la presenza di materiale da costruzione altamente infiammabile.

Le fiamme hanno distrutto la sontuosa sala del ricevimento, dove si trovavano diverse centinaia di invitati per festeggiare il matrimonio martedì sera.

Decine di persone, soprattutto parenti delle vittime, erano ammassati dopo la mezzanotte fuori dal principale ospedale della città, secondo un fotografo di Afp sul posto.

Secondo la Croce rossa irachena sono "più di 450 le persone" morte o ferite.

Ultimo aggiornamento: 13:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmemedia.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci