Primo maggio, Fedez: "Non pensavo che mio discorso potesse subire censura politica"

Domenica 2 Maggio 2021
Video

(Agenzia Vista) Roma, 01 maggio 2021 Il messaggio del rapper Fedez prima di salire sul palco del concerto del primo maggio, sul discorso censurato a causa dei riferimenti politici. "E' la prima volta che mi succede di dover inviare il testo di un mio intervento perché venga sottoposto ad approvazione politica, approvazione purtroppo che non c'è stata in prima battuta o meglio, dai vertici di Rai3 mi hanno chiesto di omettere dei partiti e dei nomi e di edulcorare il contenuto. Ho dovuto lottare un pochino, ma alla fine mi hanno dato il permesso di esprimermi liberamente. Come ci insegna il Primo Maggio, nel nostro piccolo dobbiamo lottare per le cose importanti. Ovviamente da persona libera mi assumo tutte le responsabilità e le conseguenze di ciò che dico e faccio", scrive il rapper. Il segretario della Lega Salvini, poco prima aveva criticato i discorsi "troppo di sinistra" che sarebbero stati pronunciati sul palco del concertone. / Instagram Fedez Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Ultimo aggiornamento: 09:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA