Rifiuti nel cantiere della Pedemontana interrati dagli operai: scoppia il caso Video

Sabato 9 Gennaio 2021
Video
13

Il sospetto e le segnalazioni c'erano da tempo, ora un video li conferma: rifiuti vengono interrati nel cantiere della Pedemontana. Sono stati allertati i carabinieri

Ecco il video girato da un trevigiano (e poi postato sui social): il filmato è di  venerdì 8 gennaio girato nelle vicinanze del cantiere per la Superstrada  a San Vito di Altivole (Treviso). Si può vedere distintamente  un camion che ricopre con terriccio decine di  sacchi di probabili rifiuti. 

Subito scoppia un caso politico che ha costretto la Regione Veneto ad allertare i carabinieri del Noe e a chiedere spiegazioni all'azienda incaricata dei lavori lungo la Superstrada.

La struttura di progetto della Superstrada Pedemontana Veneta (Spv), ha commentato la notizia con una nota ufficiale: «È apparso sul web un filmato dei lavori sulla Pedemontana, durante la realizzazione e sistemazione delle scarpate con terreno vegetale a San Vito di Altivole, nel quale vengano interrati materiali non pienamente distinguibili. La struttura di progetto ha immediatamente richiesto spiegazioni al concessionario e informato le autorità i carabinieri  per gli accertamenti del caso, trasmettendo tutte le notizie e i dati utili in proprio possesso».

«Sulla vicenda dei rifiuti sepolti durante i lavori per la Pedemontana veneta sto preparando un'interrogazione urgente ai ministri competenti, dell'Ambiente Sergio Costa, delle Infrastrutture Paola De Micheli e della Sanità Roberto Speranza perché intervengano e controllino la situazione. Da quanto emerso anche dai lavori della Commissione parlamentare d'inchiesta sulle ecomafie, fatti simili sono già accaduti nella nostra regione, si deve fare chiarezza e voltare pagina». Lo annuncia in una nota il senatore Pd Andrea Ferrazzi, capogruppo nella Commissione Ambiente e vicepresidente della Commissione Ecomafie. In un filmato pubblicato ieri e riguardante i lavori della Superstrada Pedemontana Veneta, durante la realizzazione e sistemazione delle scarpate con terreno vegetale ad Altivole, sembra che vengano interrati materiali non distinguibili. Già ieri la Struttura di progetto dell'infrastruttura ha richiesto spiegazioni al concessionario e informato i Carabinieri del Noe per gli accertamenti del caso, trasmettendo tutte le notizie e i dati utili in proprio possesso.

Ultimo aggiornamento: 10 Gennaio, 12:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA