Musica e luci nel giardino, lo spettacolo di casa Pasqualotto incanta tutti Guarda

Mercoledì 2 Dicembre 2020
Video

Non c’è aria di Natale a Parè se Marco Pasqualotti non accende luci e musica nel suo giardino di casa in via Vecchia Trevigiana. I suoi non sono semplici addobbi natalizi, ma un sistema sofisticato e collaudato di animazione e decorazioni che si attivano in sincronia a suon di musica, rallegrando un intero quartiere, tant’è che ormai si attende con impazienza il giorno dell’accensione ufficiale per ammirare le novità. «È una passione che ho da sempre e la mia famiglia si è fatta coinvolgere con entusiasmo – racconta Marco – Ogni volta cambio luci e musica, cercando sempre combinazioni diverse e spettacolari, studiate nei minimi dettagli. Quest’anno poi ero d’accordo con il sindaco di chiudere parte della strada il giorno dell’inaugurazione, perché in passato sempre più gente si radunava davanti a casa e lasciare aperto il traffico diventava pericoloso. Avevamo l’ok anche dei vigili urbani e sarebbe stata l’occasione per festeggiare con un vin brûlé e dolcetti, ma con le norme in vigore abbiamo dovuto lasciare stare. Sabato scorso, il giorno dell’accensione, ho fatto il video in diretta Facebook». E proprio il video è diventato in poco tempo virale, visto anche in luoghi molto distanti da Conegliano, dal Lussemburgo al Brasile, riscuotendo moltissimi apprezzamenti, segno che di atmosfera natalizia ce n’è più che mai bisogno. Da sabato quindi, puntuali ogni giorno alle 17, si accendono le luminarie che si muovono a ritmo di musica fino alle 23. «Ho scelto questo orario, per via del “coprifuoco”; già dalle 22 non gira più nessuno per strada ed è inutile tenerle accese più a lungo. Durante le festività vere e proprie come Natale resteranno visibili più a lungo». Chi passa di lì e sintonizza l’autoradio su FM 90 può sentire in macchina la musica che anima le luci. Per realizzare questo sofisticato sistema spettacolare Marco, che si diletta da sempre di elettronica, impiega tutto l’anno per interfacciare i programmi e non solo. Crea personalmente anche sagome, cornici e tutte le figure che appaiono in giardino. Anche per l’allestimento del 2020 ha impiegato grandi risorse con oltre 300 metri di cavi e ben 3.000 lucine sincronizzate.

«È una spesa, certo - conferma - ma cosa non si farebbe per stupire il vicinato?». L’eco degli effetti speciali natalizi in via Vecchia Trevigiana sta andando comunque ben oltre il vicinato, diventando un punto di riferimento altrettanto famoso quanto la luminosissima “casa del Natale” di San Fior. Passare… per vedere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA