Appello di Crisanti ai cittadini di Vo': «Partecipate in massa al test, così aiutate l'Italia»

Mercoledì 29 Aprile 2020
Video

«Collaborate come sempre, aiutate voi stessi e la ricerca italiana» dice il professore, diventato un'istituzione nel paese di Vo', primo focolaio veneto, dove la sua idea di isolare il centro dei Colli Euganei contribuì a ridurre i contagi e a salvare diverse vite. In previsione del terzo screening, così come il sindaco Giuliano Martini anche il professor Andrea Crisanti ha lanciato un appello video ai vadensi perché partecipino in massa nel sottoporsi volontariamente al tampone e al test sierologico. Un fatto che potrà aiutare i ricercatori che stanno lavorando al vaccino e ad altre soluzioni contro il coronavirus.

L'imprenditore Bogoni impegna 100mila euro: «Vo' laboratorio, pago io i tamponi» Video

Ultimo aggiornamento: 11:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci