Il consigliere leghista: «E ai ricchi chi ci pensa?», scoppia la bufera

EMBED
UDINE - Grandi polemiche, non solo a Udine, per l'intervento del Consigliere comunale della Lega Carlo Pavan. La seduta  è quella del 18 maggio scorso.
Pavan afferma che preoccuparsi per i "poveri", anche durante le crisi, sarebbe una forma di discriminazione verso i "ricchi" che pagano l'Imu e che a Udine sono tanti. E cita poi le code davanti agli store per acquistare il nuovo i-phone da 600 euro.

«Il ragionamento del consigliere Pavan e l'inerzia dell'intera maggioranza - scrive il Pd locale - è emblematico di una Lega che ama urlare e scendere in piazza, ma non si impegna in alcun modo per chi sta soffrendo gli effetti della pandemia!».