Brescia, bar come piazza dello spaccio: arrestate 8 persone

Martedì 11 Maggio 2021
Video

La polizia di Brescia ha arrestato cinque persone (due italiani e tre albanesi), accusati di trasporto e cessione di rilevanti quantitativi di cocaina. L’operazione, condotta dalla squadra mobile di Brescia con la collaborazione degli agenti di Bologna e Verona (città in cui sono avvenuti due dei cinque arresti), ha preso il via il 20 dicembre 2018, a seguito dell’arresto di un cittadino marocchino trovato in possesso di un chilo di cocaina.

Le successive indagini hanno permesso di individuare il fornitore dell’ingente quantitativo di stupefacente, un cittadino albanese impegnato nella gestione di un bar a Travagliato, che il predetto aveva trasformato in una centrale di smistamento della droga. Le attività di monitoraggio dei poliziotti hanno permesso di registrare i numerosi incontri, all’interno dell’esercizio commerciale, durante i quali il trafficante albanese ha ceduto la cocaina ad altri connazionali ed a cittadini italiani, uno residente nel veronese, che a loro volta hanno provveduto a immetterla sul mercato finale. Oltre agli arresti, l’operazione ha portato anche al sequestro di oltre 16 chilogrammi di cocaina. (LaPresse) 

© RIPRODUZIONE RISERVATA