Don Adriano Zanette, parroco a Mareno di Piave: «I preti si sono nascosti in cucina, mentre suor Maria è morta perché si trovava in chiesa»

Mercoledì 7 Settembre 2022
Video

MARENO DI PIAVE - Don Adriano Zanette, parroco a Mareno di Piave, è tra gli ultimi ad avere avuto contatti con i missionari in Mozambico e soprattutto con suor Maria De Coppi, la religiosa veneta morta nell'attentato terroristico di matrice islamica questa notte, marcoledì 7 settembre 2022, nella missione di Chipene, dove operano sacerdoti e volontari della diocesi di Concordia-Pordenone. Le strutture della missione sono state date alle fiamme. I due sacerdoti friulani sono riusciti a scappare, si tratta di don Lorenzo Barro e di don Loris Vignandel, che è stato parroco di Aviano. Nulla da fare, invece, per suor Maria De Coppi, religiosa 84enne comboniana di Santa Lucia di Piave. La suora era in Mozambico dal 1963.

«I preti si sono salvati perché si sono rifugiati in cucina, mentre suor Maria era in chiesa» racconta don Adriano Zanette che proprio pochi giorni fa aveva ricevuto alcune foto e un lungo audio da suor Maria. «Volevo trascrivere il suo messaggio per pubblicarlo nel bollettino parrocchiale» racconta il parroco in una lunga video-intervista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci